Lingue:
italian English
Valute:
 Offerte
 Ricerca Avanzata
 Contattaci
  Registrati
  Accedi
Carrello
0 Prodotti nel carrello
 
 
 
Chi siamo   Condizioni   FAQ   Pagamenti   Spedizioni   Servizi   Contattaci
Naviga per Categorie 
Produttore
Slot.it
Slot.it Homepage
Altri prodotti dello stesso produttore
Naviga per Tipo auto 
Novità
EAY63768701 *alim D
EAY63768701 *alim D
€65,00 [IvaEsc]
Scheda Prodotto
CA11G Alfa romeo 33/3 N.2 2nd targa florio 1971
Clicca per ingrandire
Clicca per visualizzare questa immagine
Altre immagini di questo prodotto
CA11G Alfa romeo 33/3 N.2 2nd targa florio 1971
[CA11G]
Tipo auto: Classic

Prezzo: €55,69 [IvaInc]
Disponibilità:
Magazzino Negozio-Quantità limitataQuantità limitata
Quantità: 

 
   
Scrivi una recensione su questo prodotto
Fai una domanda su questo prodotto
Stampa la scheda del prodotto
 Descrizione 

L’Alfa  Romeo  Tipo  33  fu  progettata  a  metà  degli  anni  ‘60  dall’Ing.  Carlo Chiti per prendere parte alle competizioni del Campionato Mondiale  Marche,  che  fu  vinto  dalla  Casa  di  Arese  nel  1975  ed  ancora  nel 1977.
Le numerose varianti della macchina furono utilizzate sia da piloti ufficiali che da privati.
Dopo  i  successi  iniziali  nella  categoria  Prototipi  fino  a  2  litri,  la  versione  ‘T33/3’  debuttò  nel  1969,  ed  ottenne  i  maggiori  risultati  nel 
Campionato Mondiale del 1971: le barchette dell’Autodelta vinsero la classifca assoluta a Brands Hatch, Watkins Glen ed alla Targa Florio, battendo anche le vetture ‘Sport’ da 5 litri.
Quest’auto  era  caratterizzata  da  un  telaio  monoscocca  in  alluminio  e magnesio, un motore V8 di 2998 cc ed un cambio a 5 o 6 marce.
La velocità massima, di 330 km/h, fu raggiunta con la versione coda lunga a Le Mans.
Nel 1971, la vittoria più importante per l’Alfa Romeo fu quella della Targa Florio, in cui due ‘T33/3’ si classificarono ai primi due posti.
A vincere furono Nino Vaccarella e Toine Hezemans sulla vettura numero 5, mentre al secondo posto si piazzò la vettura numero 2 guidata da Andrea de Adamich e Gijs van Lennep.
Il modello fa parte della collezione ‘The Targa Florio Winners’, di cui è disponibile separatamente un cofanetto in edizione limitata